evolving

Parmigianina alla cedrina

_dsc6197

Ieri mattina una melanzana tonda appoggiata sul ripiano del frigo mi ha fatto venire in mente le mitiche melanzane alla parmigiana, ma non avendo modo, tempo e soprattutto abbastanza materia prima, ho pensato ad una rivisitazione piuttosto semplice, ma gustosa, utilizzando la superstite nel frigo (in attesa delle mie melanzane tonde in  crescita sul balcone :-) ) per un piccolo welcome, un modo invitante per dare il benvenuto a tavola ai miei cari e così… ho tagliato a fette la melanzana, ne ho ricavato dei “fiorellini” con l’apposito attrezzetto e li ho fritti in abbondante olio. Poi sui fiorellini ben asciugati con della carta da cucina, ho aggiunto un cucchiaino di salsa di pomodoro ben ristretta, un cubettino di bufalina e due foglioline di cedrina a rilasciare quel sentore agrumato così delicato eppure netto… be’ ha avuto successo. Provate ?

_dsc6198-2

8 commenti

  1. 16 giugno 2010    

    bellissimo fiore da mangiar!
    un bacio cara m.

  2. 16 giugno 2010    

    Che meraviglia… mi stupisci sempre, con tanto caro affetto.
    Un abbraccio,

    wenny

  3. 17 giugno 2010    

    Davvero una bella presentazione,complimenti.

  4. 17 giugno 2010    

    Già dolce Nina, proprio così, fra l’altro tra poco faremo partire un contest e si tratterà proprio di fiori da mangiare… ci stai ? Una carezza di petali per te

    Wenny bella, sono contenta di quello che mi dici, sei così cara ! Un abbraccio forte forte

    Grazie Donatella, io il tuo risotto al tartufo me lo sogno anche di notte !!!

  5. 17 giugno 2010    

    magari!! a mio modo :D! anch’io ho contest, vieni a partecipar! hai visto?

  6. 17 giugno 2010    

    Deliziosiiii!! Hai avuto una idea davvero molto carina, che proporro’ al piu’ presto ai miei ospiti.Mi piace davvero tanto!!

  7. 20 giugno 2010    

    che idea originale, mi piace proprio tanto! Ottima presentazione, complimenti :)

  8. 26 giugno 2010    

    Ciao Manuela ! Mi riaffaccio dopo un’influenza terrificante… ben trovata !!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>