evolving

Coniglio speziato dolce con cipolla di Tropea al lime

_dsc4252

Eccoci qua con l’appuntamento annunciato, il secondo piatto servito dopo i ravioli  alla curcuma con broccoletti e Monteveronese in passatina di patata e pepe della Tasmania.

Con un coniglio a disposizione reperito in loco ho cominciato a pensare a una marinata differente, speziata, ma dal timbro dolce. Con il capriolo mi era piaciuta l’impronta netta e quasi balsamica dell’anice stellato, ma ora volevo provare qualcos’altro…

Dosi x 4 persone
1 coniglio da 1,2 Kg
3 cucchiai di sciroppo d’acero
1 baccello di vaniglia Bourbon
2 lime
una manciatina di cardamomo
1 radice di zenzero
1 manciata di foglie di menta
1 cipolla di Tropea
3 spicchi d’aglio
Una decina di cucchiai di extravergine
Insalatina di rughetta

Tagliato in vari pezzi il coniglio lo metto a marinare per tre ore nello sciroppo d’acero con il cardamomo, la zest e il succo di 1 lime, la radice di zenzero sbucciata e fatta a piccoli pezzi, la menta. Aggiungo anche il contenuto del baccello di vaniglia, tagliandolo longitudinalmente e traendone la “polpa”.

_dsc4250

Poi lascio imbiondire qualche spicchio d’aglio sbucciato nell’extravergine in un tegame capiente dal fondo spesso. Aggiungo il coniglio marinato, lascio rosolare, poi copro e faccio cuocere a fuoco moderato per un’ora abbondante.

Taglio la cipolla di Tropea a rondelle, la metto a sfrigolare in padella nell’extravergine, poi aggiungo un po’ d’acqua e la lascio cuocere coperta fino a che non sia morbida. Sistemo la cipolla in un piattino a parte e la cospargo di zest di lime.

_dsc4248

Servo il coniglio con la cipolla e un’insalatina di rughetta che dovrà contrastare la dolcezza della cipolla. Ci siamo. Bon Appetit !

6 commenti

  1. fra's Gravatar fra
    29 ottobre 2009    

    fantastica questa marinata, il coniglio è una carne che piace molto da me e voglio proprio provarla a fare in questo modo
    Un abbraccio
    fra

  2. 29 ottobre 2009    

    ma che buono il tuo coniglio…noi li alleviamo e siccome sono stufa della solita ricetta,questa sarà la prossima!ciauu alla prox

  3. 29 ottobre 2009    

    il coniglio non mi piace moltissimo, ma solo a vedere questa presentazione mi fai venire una voglia…

  4. 30 ottobre 2009    

    Ciao carissima,
    complimenti per la ricetta sembra veramente saporita!
    Ti scrivo anche a nome di Chicca per comunicarti una novità, se così possiamo chiamarla.

    Abbiamo dovuto chiudere il nostro blog, in quanto per nostra volontà era nato come anonimo, ma qualcuno dei nostri conoscenti l’ha scoperto e ci ha tolto il “gusto proibito” del racconto.
    Ci dispiace sinceramente, perchè era una creatura nata e cresciuta con noi, ma condivisa con te e con tanti altri amici bloggers.
    Due anni di storie vissute e raccontate sono tanti, eppure sono volati.
    Ci consoliamo sapendo che ogni storia scritta e condivisa ha divertito e rallegrato giornate pesanti e noiose.
    Ti ringraziamo per le visite e i commenti.
    Stai tranquilla, continueremo a visitarti e a commentare la “tua creatura”, senza però poter fare nulla di più.
    La nostra avventura si ferma qui.
    Un abbraccio forte forte
    Chicca & Franz

  5. 31 ottobre 2009    

    Complimenti davvero per il tuo blog, non lo conoscevo.Davvero una piacevole scoperta!!

  6. 1 novembre 2009    

    Cara Fra, anche a noi piace parecchio ! Abbraccione stretto anche a te.

    Ciauuu Moleskine ! Li allevate ? Che meraviglia, peccato non avervi vicino ! Se provi la ricettina poi fammi sapere che ne pensi. Un bacione cara

    @Paola : anche l’occhio vuole la sua parte, c’è poco da fare… ma certo è che poi se non ti gusta allora la delusione è ancora più bruciante ! (capita mai in qualche ristorante? a me spesso e volentieri…)

    Chicca&Franz…che dispiacere…davvero…perchè questa avventura del blog è proprio una cosa strana, ci si affeziona, pur non sapendo neanche cha faccia abbiamo. Mi consola che ogni tanto vi affaccerete qua, se volete, però non poter più leggere di voi è una privazione che brucia. Vi abbraccio forte forte e vi ringrazio per tutti i sorrisi e le risate che mi avete fatto fare in questo tempo cha abbiamo condiviso con gioia.

    Ciao Sally, welcome ! Grazie della visita, a presto !

  1. Coscia di coniglio marinata alla vaniglia Bourbon, ripiena di fegato e lardo di Colonnata e cotta al sale | Gustoshop Blog on 11 novembre 2009 at 23:22

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>